domenica 19 febbraio 2012

Come eliminare , correggere , togliere errore CERCAVERT N/D - Come eliminare, togliere, correggere errore VLOOKUP N/A


In EXCEL la funzione CERCA.VERT può generare l'errore N/D , la funzione  VLOOKUP ( in Inglese ) , può generare l'errore N/A .

Per correggere l'errore N/D o N/A della funzione CERCA.VERT o VLOOKUP di EXCEL bisogna procedere come segue :

1) Abbiamo scritto una funzione CERCAVERT o VLOOKUP , nella casella F6 ( blu ), la quale ci restituisce la descrizione del codice scritto nella casella gialla ( C6 ) cercandono nella tabella del magazzino .


2) Se la funzione trova il codice della casella gialla nella tabella, nessun problema, perchè ci restituisce tranquillamente la descrizione corrispondente, il problema nasce se invece stiamo cercando un codice che non esiste nella tabella, in questo caso la funzione ci restituisce un N/D che stà a significare che non ha trovato quello che ci interessava.
Il problema è che questo N/D ( N/A in Inglese ) , oltre che essere poco gradevole alla vista ci impedisce di fare calcoli o somme , generando non pochi problemi . Ma esiste un modo per toglierlo .


3) Per togliere l'errore di CERCAVERT in EXCEL dobbiamo utilizzare la funzione SE ( IF in Inglese ) , quindi alla nostra formula CERCA.VERT aggiungiamo alla sua sinistra "SE(VAL.NON.DISP( , vedi sotto in nero .


4) E alla destra aggiungiamo inoltre ");0;e riscriviamo un'altra volta "CERCA.VERT(con i dati uguali/copiati dalla prima formula scritta ) come sotto in nero . 


5) Adesso la nostra nuova formula è completa, ma per maggiore comprensione ho evidenziato sotto in nero , quella che era la prima formula originale CERCAVERT , alla quale abbiamo applicato la funzione SE, aggiungendo sostanzialmente i dati alla sua sinistra e alla sua destra .


6) Praticamente con la funzione SE che abbiamo aggiunto è come se dicessimo : SE il valore non è disponibile dal CERCAVERT scrivi zero, altrimenti se disponibile esegui CERCAVERT .


In questo modo la funzione se non trova il dato ricercato non restituisce l'errore N/D ma uno zero come indicato. Se vogliamo anzichè zero possiamo far scrivere qualcosa di sensato ad esempio "Codice non trovato" , in modo da evidenziare quale è il problema .


Per altre informazioni clicca qui


SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI

mercoledì 15 febbraio 2012

Come copiare un grafico in EXCEL - Come si duplica un grafico in EXCEL - Come si copia un grafico in EXCEL

In EXCEL è possibile duplicare o copiare un grafico e poi modificarlo.

Per copiare o duplicare un grafico in EXCEL procedere così :

1) Abbiamo un grafico a torta ad esempio che vogliamo copiare/clonare .



2) Basta selezionarlo e cliccare con il tasto destro del mouse e scegliere copia


3) Quindi spostarsi di fianco , cliccare su una cella libera e scegliere incolla per avere una copia esatta del nostro grafico.


4) Adesso abbiamo ottenuto una copia/clone esatta del grafico a torta, ma se clicchiamo sul grafico ci accorgiamo che pesca dalla stessa tabella del primo quindi è un clone esatto .
Ma noi vogliamo copiare il modello del grafico, e farlo puntare su un'altra tabella .


5) Quindi per cambiare il riferimento alla tabella cliccare la scheda "Progettazione" e scegliere "Seleziona dati" e quindi cliccare nell Intervallo dati grafico ( in nero ) e cambiare i riferimenti della tabella o scrivendoli, o con il mouse selezionando le caselle della nuova tabella .


6) A questo punto basta cliccare OK e il grafico si popola con la nuova tabella, mantenendo però il layout originale da noi copiato .


7) Sono cambiati sia il nome del grafico ( Paolo ) che i dati della torta .


ALTRI ARGOMENTI CORRELATI :
come-si-costruisce-un-grafico-torta
come-mettere-due-assi-ad-un-grafico
come-copiare-un-grafico-da-excel a Powerpoint
come-duplicare un-grafico-in-excel
come-creare-un-grafico-che-cambia-i dati rapidamente
come-si-creano-i-grafici-in-excel
come-modificare-la-scala-di-un-asse-di un grafico



Per altre informazioni clicca qui


SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI



Come si calcola la RITENUTA D'ACCONTO con EXCEL

RITENUTA D'ACCONTO, può essere calcolata con EXCEL senza problemi, si tratta di applicare il 20% all'ammontare del compenso totale pattuito e di sottrarlo per ottenere poi il netto da pagare , quindi si può procedere così :

1) Abbiamo pattuito un importo come compenso ( casella gialla ) alla quale applicare la ritenuta d'acconto .


2) Basta quindi scrivere la formula nella quale si indica la casella C5 dove c'è il totale pattutito e moltiplicarlo x 20 e poi dividerlo x 100 , quindi calcolando il 20% al totale .


3) Il calcolo ottenuto parte quindi da 1.250 come totale al quale applichiamo il 20% di ritenuta d'acconto pari a 250 , per ottenere poi l'importo al netto della ritenuta d'acconto di 1.000 .


QUI ho fatto un'altro Blog che ti potrebbe interessare

Per altre informazioni clicca qui


SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI

venerdì 10 febbraio 2012

Come togliere i decimali a una cifra in EXCEL - come funziona la funzione TRONCA in EXCEL - la funzione TRUNC

In EXCEL è possibile togliere i decimali ad una cifra scritta in una casella , utilizzando la funzione TRONCA o TRUNC ( in inglese )  è possibile cioè decidere quanti decimali vogliamo vedere .
Possiamo lasciarne alcuni o toglierli tutti a nostra libera scelta , ecco come procedere :

1) Nella casella gialla abbiamo un numero con molti decimali , nella casella verde vogliamo copiare il contenuto della casella gialla, ma con meno decimali utilizzando la funzione TRONCA ( TRUNC )


2) La prima indicazione ( NUM) della funzione è il riferimento della casella gialla "B5", la seconda indicazione (NUM CIFRE) è il numero dei decimali che vogliamo vedere , in questo caso abbiamo scelto 3 decimali .


3) Ecco il risultato la funzione ha copiato il numero lascindo solo 3 decimali .


4) Ma se indichiamo "0" come (NUM CIFRE ), otterremo una cifra senza decimali .


5) Ecco il risultato , la funzione ha copiato il numero senza decimali, in quanto abbiamo indicato "0" come num_cifre .


Per altre informazioni clicca qui



SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI

giovedì 9 febbraio 2012

Come modificare la scala di un ASSE di un grafico EXCEL

E' possibile modificare la scala dell'ASSE di un grafico in EXCEL

Per modificare la scala dell'asse di un grafico in EXCEL procedere come segue :

1) Nel grafico di esempio la scala dell'asse di sinistra parte da zero


2) Per fare la modifica cliccare sopra la scala con il tasto destro del mouse e scegliere formato asse


3) Nella mascera che appare selezionare il valore minimo che al momento è a zero


4) Noi invece abbiamo deciso che la scala deve partire da 3000 , quindi scriviamo 3000 nel campo al posto dello zero.


5) Adesso la scala del nostro grafico parte ad 3000 e anche le colonne si sono adeguate abbassandosi, quindi abbiamo modificato anche l'aspetto della rappresentzaione grafica .



Possiamo effettuare tutte le prove che vogliamo in modo da ottenere l'aspetto desiderato nel nostro grafico

ALTRI ARGOMENTI CORRELATI :
come-si-costruisce-un-grafico-torta
come-mettere-due-assi-ad-un-grafico
come-copiare-un-grafico-da-excel a Powerpoint
come-duplicare un-grafico-in-excel
come-creare-un-grafico-che-cambia-i dati rapidamente
come-si-creano-i-grafici-in-excel

Per altre informazioni clicca qui


SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI

Come si usa CERCAORIZZ in EXCEL - come si scrive HLOOKUP in EXCEL

Come si utilizza in EXCEL CERCAORIZZ , come si utilizza HLOOKUP

In EXCEL la funzione CERCAORIZZ - HLOOKUP , è simile alla funzione CERCAVERTICALE - VLOOKUP , ma effettua la ricerca in senso orizzontale anziche verticale , ma vediamo come funziona .

1) Abbiamo una tabella dalla quale vogliamo estrarre dei dati, quindi cerchiamo ad esempio il nome Paolo .


2)Quindi scriviamo la funzione CERCAORIZZ o HLOOKUP in inglese, in maniera simile a CERCAVERTICALE
- come prima cosa dobbiamo scrivere cosa vogliamo cercare ( VALORE-PAOLO ) casella verde
- seconda indicazione MATRICE TABELLA indicare i riferimenti della tabella da cui ricercare i dati, dove la prima righa rappresenta l'area dove cercare il nome .
-nel terzo campo indichiamo da quale riga vogliamo estrarre il valore che ci interessa quindi se scriviamo 2 come in questo caso avremo come dato estratto il valore di gennaio corrispondente a Paolo .
- nel quarto campo indicare 0 "zero" .


3) Quindi la formula cerca il nome Paolo nella riga 7 e restituisce il valore corrispondente alla riga due della tabella .

4) Ecco il risultatao della funzione , evidenziato in rosso per capire da dove è sttao preso il dato .


5) A questo punto se cambiamo il nome ( in Mario ) e il riferimento da 2 a 4 , stiamo utilizzando la stessa tabella , ma stiamo cercando un'altro nome e un'altra riga da cui estrarre che essendo la quarta partendo dall'alto corrisponde a "Marzo"


6) Ecco il risultato dell'estrazione



Quindi basta cambiare o il nome o i riferimenti della riga da cui estrarre per ottenere il risultato che ci interessa .

Per altre informazioni clicca qui



SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI

mercoledì 8 febbraio 2012

Come si nascondono le colonne in EXCEL - Come si nascondono le righe in EXCEL

In EXCEL si nascondono le colonne oppure in EXCEL si nascondono le righe in un modo molto semplice e rapido, vedi come :

1) Può capitare di avere la necessità di nascondere delle colonne o righe in un file EXCEL, per farlo occorre per prima cosa selezionare le colonne ad esempio le colonne E-F-G , come sotto .



2) Cliccare con il tasto destro dopo aver selezionato le colonne che vogliamo nascondere e scegliere "NASCONDI"


3) Il sistema ha nascosto le colonne , e lo si capisce dal fatto che è visibile la colonna "D" e quella "H"  e invece le tre da noi selezionate non sono più visibili .


4) Se vogliamo far riapparire le colonne nascoste basta selezionare da la prima colonna a sinistra fino a la prima colonna di destra delle colonne nascoste e cliccare il tasto destro del mouse .


5) E scegliere "Scopri"


6) Cosi le colonne sono riapparse di nuovo.



Questa operazione può essere ripetuta a piacimento tutte le volte che vogliamo, sia per una o più colonne . Se invece vogliamo nascondere delle righe bisogna semplicemente selezionarle e poi procedere con la stessa logica utilizzata nell'esempio per nascondere le colonne .

Per altre informazioni clicca QUI



SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI

Come si calcola la percentuale con EXCEL

Con EXCEL è possibile calcolare la percentuale con facilità , in EXCEL si calcola la % come segue :

1) Abbiamo una tabella dove sono espressi gli incassi di una settimana, ma noi vogliamo sapere in percentuale ogni giorno quanto ha pesato sul totale della settimana , e quindi in percentuale quanto vale .


2) Ci si posiziona nella prima casella dove vogliamo fare il calcolo percentuale e si scrive la formula che prende il contenuto della prima casella "Lunedi" e lo divide per il totale .


3) Dobbiamo però fissare il riferimento della casella C12 ( il totale ) con i $ cliccando dentro la formula ( evidenziato in nero ) e premendo il tasto F4 della tastiera che serve appunto a mettere i dollari alla formula e rendono cioe quel riferimento fisso, in modo che se copiamo la formula questo riferimento non cambia .


4) Ecco il risultato della formula, se non dovesse essere formattata la casella come % basta cliccarci sopra e premere il comando % in alto per avere subito il dato espresso in % come sotto .


5) A questo punto possiamo copiare in basso la formula per avere anche le percentuali degli altri giorni , la formula è copiabile senza problemi,in quanto abbiamo fissato il riferimento C12 ( totale della settimana ), con i $ vs il quale tutti i giorni si devono riferire per calcolare la % di ognuno .


6) In basso nell'ultima casella possiamo fare la somma di tutte le percentuali in modo da verificare che il totale faccia 100% e quindi il conteggio sia corretto .


7) Ecco la tabella con l'indicazione delle % di ogni giorno riferite al totale della settimana .


Chiaramente se cambiamo i dati delle caselle gialle, le percentuali si aggiornano automaticamente .

Per altre informazioni clicca QUI



SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI

giovedì 2 febbraio 2012

Come fare lo scorporo dell'IVA con EXCEL - Scorporare l'IVA con EXCEL



Con EXCEL è possibile fare lo scorporo dell'IVA .

Per fare lo scorporo dell'IVA con EXCEL bisogna partire dalla cifra totale compreso l'IVA.
Cioè ogni qualvolta abbiamo una cifra comprensiva dell'IVA e vogliamo sapere senza IVA quanto costa si può procedere così :

1) Creiamo una tabella dove nella casella "Gialla" scriviamo la cifra incluso IVA che vogliamo scorporare, in quella "Verde" la percentuale IVA da scorporare ( che dobbiamo conoscere es. 10 % )
Nella casella "Blu" scriviamo la formula che ci consente di scorporare l'IVA al nostro totale
=C7/(1+(D7/100))  come se dicessimo TOTALE COMPRESO IVA- DIVISO 1,10  (1 + 0,10)



2) La formula sostanzialmente ha diviso il totale 1.100 per 1,10 .


3) Per verificare se il risultato è giusto facciamo la prova al contrario, cioè moltiplichiamo di nuovo questo imponibile che abbiamo calcolato per l'iva ( 10% )



4) Il risultato dell'IVA è 100

5) Quindi riaggiungiamo l'IVA calcolata all'imponibile calcolato e riotteniamo 1.100 che era la cifra di partenza, quindi il nostro scorporo dell'IVA è corretto :
IMPONIBILE                        1.000
IVA                                           100
TOTALE IVA COMPRESA  1.100

In buona sostanza per scorporare l'IVA occorre prendere il totale compreso IVA e dividerlo per 1,10 ( se l'iva è il 10% ) per ottenere l'imponibile,
se invece l'IVA era il 20% allora avremmo diviso per 1,20 , se l'IVA era il 21% avremmo diviso per 1,21 e cosi via..........

Ma con EXCEL una volta impostata la formula come descritto sopra, basta cambiare la cifra compreso IVA nella casella gialla per avere in automatico il calcolo dell'imponibile e la prova della correttezza delle cifre ottenute.

QUI ho fatto un'altro Blog che ti potrebbe interessare

Per altre informazioni clicca qui


SE TI INTERESSA UN ARGOMENTO SPECIFICO SCRIVILO NELLA CASELLA "CERCA NEL BLOG" ( sopra a destra ) E TROVERAI TUTTI GLI ARTICOLI AD ESSO RELATIVI