giovedì 19 settembre 2013

Come fare una distinta base con EXCEL, creare una distinta base con il foglio elettronico di EXCEL


In EXCEL è possibile creare una distinta base per lo sviluppo dei consumi dei materiali da utilizzare.

Di seguito come fare una distinta base con EXCEL.

Con il foglio elettronico di EXCEL è possibile creare una distinta base materiali, che calcoli quanti e quali materiali occorrono per produrre un determinato prodotto, che consideri anche lo scarto di lavorazione.
Per fare una distinta base con Excel procedere come segue :

1) Scrivere una tabella come quella sottostante, nelle celle azzurre mettiamo le quantità nette dei materiali necessari alla produzione del nostro prodotto, in quelle bianche scriviamo la % di scarto nell'utilizzo dei vari componenti .

2) Nelle caselle marroni scriviamo una formula che moltiplichi la quantità netta del materiale, per la sua percentuale di scarto.


3) Nelle celle verdi scriviamo una formula che faccia la somma del quantitativo netto più lo scarto .


4) Nelle celle gialle invece , scriviamo una formula che moltiplichi il contenuto delle celle verdi per il quantitativo dei kg da produrre indicato nella cella soprastante, in questo caso 230 kg . Per rendere pero copiabile correttamente la formula in basso dobbiamo fissare questo riferimento cliccando sulla tastiera il tasto F4 che pone i $ al riferimento C6 , bloccandolo .


5) Una volta copiate tutte le formule verso il basso, abbiamo l'esplosione del conteggio nelle celle gialle comprensivo anche degli scarti, che ci indica quanti e quali materiali sono necessari per produrre 230 kg del prodotto finito oggetto della distinta base.


6) Se cambiamo il quantitativo dei kg da produrre, all'istante abbiamo un nuovo conteggio con i nuovi quantitativi necessari calcolati dalla nostra distinta base.


Come si può facilmente dedurre, in questo modo possiamo creare varie distinte base per tutti i materiali che ci interessano, ed ottenere i quantitativi dei componenti necessari a produrlo, comprensivi della percentuale di scarto di lavorazione.
Chiaramente possiamo cambiare a piacimento i parametri di scarto o il quantitativo netto per fare tutti gli aggiornamenti del caso alla nostra distinta base.

sabato 14 settembre 2013

Come guadagnare con Internet, come fare i soldi con un Blog

Come si guadagna con Internet, si può guadagnare con un Blog, si possono fare soldi con Internet o un Blog .
Queste sono le domande che prima o poi chi gestisce un sito o un blog arriva a fare, anche io ho fatto questo percorso, e dopo tre anni di esperienza ho deciso di scrivere quelle che sono le mie opinioni in merito.

Di solito chi scrive post che spiegano come guadagnare con Internet si occupa specificatamente di materie finanziarie, o di dritte su Internet, io in realtà gestisco questo Blog che parla specificatamente di EXCEL, ma anche io dopo alcuni mesi dall'avvio del Blog ho provato a capire se da questa attività ci si può guadagnare qualcosa o meno , quindi mi sono messo a leggere tutti gli articoli che ho trovato in merito, ed ho provato direttamente ad aderire alle varie campagne pubblicitarie che ci sono in giro, e sono arrivato alle seguenti conclusioni :

  • Il primo consiglio che ho trovato in rete e condivido a pieno, è quello di creare un sito o un blog, perchè ci piace, non perchè ci si vuole guadagnare sopra.
  • Il secondo prezioso consiglio, riguarda il fatto di creare un sito che sia ricco di contenuti, e non di trucchetti per attirare il traffico degli utenti, chi arriva da voi deve trovare qualcosa di interessante e unico, solo cosi lo apprezzerà e ritornerà più volte.
  • Scrivete di qualcosa che vi appassiona, che conoscete profondamente, la gente se ne accorgerà e ve ne darà merito.
  • Scrivete bene , in maniera chiara e con costanza pubblicate articoli .
  • Mettetevi in testa che con un sito o blog non ci si arricchisce, ma si fanno pochi spiccioli, se il vostro obiettivo è fare tanti soldi , cambiate mestiere , se il vostro obiettivo è quello di riuscire a guadagnare qualche decina di euro al mese, forse si può fare .
  • Esistono varie possibilità per guadagnare, si possono vendere direttamente delle cose, oppure aderire a delle iniziative publicitarie , le quali possono pagare in vari modi, o per Click , o per Impression, o come percentuale di commissione sulle vendite ecc., se volete capire nel dettaglio il significato di queste definizioni, basta fare una ricerca su internet e avrete le risposte, io voglio mettere in evidenza qui di seguito quelle che ho provato direttamente e che hanno dato qualche risultato.
  1. ADSENSE di Google è sicuramente a detta di tutti e anche da me la migliore opportunità, facile da alimentare e con discrete possibilità di guadagno, tutto dipende dall'entità del traffico e dal posizionamento dei Banner, paga per Click sull'annuncio .
  2. VIRGILIO BANNER , purtroppo ha chiuso, pagava per Impression , cioè in base al numero di pagine viste, anche 1,2 € ogni 1.000 visualizzazioni, non era male, ma ha chiuso il 15 Aprile 2013 , speriamo riapra .
  3. SIMPLY, lo sto provando, funziona , ma paga veramente poco, circa 1/10 di Virgilio Banner, con 400/500 visitatori al giorno occorrono due anni per ricevere 50€, mi sembra un pò poco.
  4. AMAZON Affiliazione, consiste nel pubblicizzare Amazon e i suoi prodotti e guadagnare sulle commissioni delle vendite, l'ho provato per un mese e con circa 10.000 visitatori unici non ho venduto neanche un oggetto, forse ho sbagliato qualcosa, magari con altri funziona, da me no.
  5. Ne ho provato altri ancora come SPRINTRADE, ADDYON, ma non mi hanno soddisfatto , tanta pubblicità e guadagni molto bassi, ( pochi centesimi ).
  6. Ne esistono altri, ma richiedono soglie di traffico più elevate quindi al momento non ho potuto fare delle prove, sono LIQUIDA , EADV , sembrano buoni e pagano abbastanza bene , secondo quanto da loro pubblicizzato .
In definitiva, consiglio di fare le cose con serietà e passione, poi provate ad utilizzare ADSENSE, se il traffico aumenta potete anche aggiungere altre affiliazioni, ma non aspettatevi grandi ricchezze, otterrete qualche euro al mese, ma in ogni caso dà grande soddisfazione vedere che il proprio lavoro viene apprezzato e genera qualche piccolo guadagno.

Se avete esperienze diverse mettete nei commenti il vostro punto di vista.